lunedì 15 dicembre 2014

VERIFICA ANALISI POESIA MONTALE NON CHIEDERCI LA PAROLA

Alcune domande aperte per esercitarsi nell'analisi del testo poetico.

Non chiederci la parola - Eugenio Montale

Non chiederci la parola che squadri da ogni lato
l'animo nostro informe, e a lettere di fuoco
lo dichiari e risplenda come un croco
perduto in mezzo a un polveroso prato.

Ah l'uomo che se ne va sicuro,
agli altri ed a se stesso amico,
e l'ombra sua non cura che la canicola
stampa sopra uno scalcinato muro!

Non domandarci la formula che mondi possa aprirti,
sì qualche storta sillaba e secca come un ramo.
Codesto solo oggi possiamo dirti:
ciò che non siamo, ciò che non vogliamo.

Domande

1)Esegui la parafrasi del testo


2)Analizza la poesia da un punto di vista metrico


3)In quale verso dell'ultima quartina è presente una rima interna?


4)Individua le principali figure retoriche della lirica


5)Che cosa rappresenta, secondo te, l'ombra del v.7?


6)Puoi evidenziare alcuni accenni al paesaggio esterno in questa poesia? Se sì, indica in quali versi e che tipo di paesaggio viene raffigurato.


7)Che cosa rappresenta il "croco perduto" del v. 3?


8)Quale concezione della poesia emerge dai versi di Montale?


9)Scrivi un breve commento sul significato di questa poesia

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...