venerdì 15 aprile 2016

ALLENAMENTO INVALSI ITALIANO PRIMA MEDIA

Leggi il seguente brano tratto dal libro Cuore di Edmondo de Amicis e prova a rispondere alle domande di comprensione del testo e analisi logico-sintattica.
Per le soluzioni clicca sul pulsante.


Addio passeggiate a Rivoli. Ecco la bella amica dei ragazzi! Ecco la prima neve! Fin da ieri sera vien giù a fiocchi fitti e larghi come fiori di gelsomino. Era un piacere questa mattina alla scuola vederla venire contro le vetrate e ammontarsi sui davanzali; anche il maestro guardava e si fregava le mani, e tutti eran contenti pensando a fare alle palle, e al ghiaccio che verrà dopo, e al focolino di casa. Non c’era che Stardi che non ci badasse, tutto assorto nella lezione, coi pugni stretti alle tempie. Che bellezza, che festa fu all’uscita! tutti a scavallar per la strada, gridando e sbracciando, e a pigliar manate di neve e a zampettarci dentro come cagnolini nell’acqua. I parenti che aspettavan fuori avevano gli ombrelli bianchi, la guardia civica aveva l’elmetto bianco, tutti i nostri zaini in pochi momenti furon bianchi.
Tutti parevan fuor di sé dall’allegrezza, perfino Precossi, il figliuolo del fabbro, quello pallidino che non ride mai, e Robetti, quello che salvò il bimbo dall’omnibus, poverino, che saltellava con le sue stampelle. Il Calabrese, che non aveva mai toccato neve, se ne fece una pallottola e si mise a mangiarla come una pesca; Crossi, il figliuolo dell’erbivendola, se n’empì lo zaino; e il muratorino ci fece scoppiar da ridere, quando mio padre lo invitò a venir domani a casa nostra: egli aveva la bocca piena di neve, e non osando né sputarla né mandarla giù, stava lì ingozzato a guardarci, e non rispondeva. Anche le maestre uscivan dalla scuola di corsa, ridendo; anche la mia maestra di prima superiore, poveretta, correva a traverso al nevischio, riparandosi il viso col suo velo verde, e tossiva. E intanto centinaia di ragazze della sezione vicina passavano strillando e galoppando su quel tappeto candido, e i maestri e i bidelli e la guardia gridavano: - A casa! A casa! - ingoiando fiocchi di neve e imbiancandosi i baffi e la barba. Ma anch’essi ridevano di quella baldoria di scolari che festeggiavan l’inverno.



Domande di comprensione del testo 

1)Quale pensi potrebbe essere il titolo più adatto a questo testo? 
a)Un giorno di scuola
b)La prima nevicata
c)Gli allegri scolari



2)Perché la neve viene definita “amica dei ragazzi”? 
a)Perché l'arrivo della neve significa che le vacanze di Natale sono vicine
b)Perché i ragazzi amano giocare con la neve
c)Perché gli adulti sono più indulgenti quando nevica



3)Secondo te Stardi è ? 
a)un bambino noioso
b)un bambino a cui non piace la neve
c)un bambino riservato e studioso


4)Quale, tra i bambini nominati dall'autore, ha avuto un piccolo incidente?
a)Robetti
b)Crossi
c)Il Calabrese


5)Dalla lettura del brano, secondo te, dove è ambientata la narrazione?
a)In una città del nord
b)In un paesino del sud
c)Non ci sono elementi sufficienti per capirlo


6)Che cosa fa Crossi con la neve?
a)La mangia come fosse una pesca
b)La mette nello zaino
c)La mangia a manate



7)Dalla lettura del brano chi pensi sia il narratore? 
a)Un adulto
b)Non ci sono elementi sufficienti per capirlo
c)Uno scolaro



Domande di grammatica e analisi logico-sintattica


8) Qual è il soggetto della frase “Fin da ieri sera vien giù a fiocchi fitti e larghi come fiori di gelsomino”
a)La neve
b)I fiori di gelsomino
c)I fiocchi



9)Nella frase ”si fregava le mani” , si fregava è un verbo
a)servile
b)riflessivo proprio
c)riflessivo apparente



10)Nella frase "non c'era che Stardi", Stardi è 
a)complemento oggetto
b)soggetto
c)complemento di limitazione


11)La parola "manate" potrebbe essere sostituita da
a)colpi
b)sberle
c)manciate


12)Nella frase "...Precossi, il figliuol del fabbro, ...". il figliuol del fabbro è
a)complemento predicativo del soggetto
b)soggetto
c)apposizione del soggetto


13)Nella frase "ci fece scoppiare dal ridere", "ci" è /u>
a)complemento oggetto
b)complemento di termine
c)complemento di causa



14)Nella frase “riparandosi il viso col suo velo verde”, col suo velo è
a)complemento di modo
b)complemento di unione
c)complemento di mezzo


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...